L'azienda

La storia
La nostra è una piccola cantina a conduzione famigliare.
Gianfranco Alessandria, con l'aiuto della moglie Bruna e attualmente della figlia Vittoria, porta avanti la tradizione iniziata da due generazioni.
Dopo la morte del padre, nel 1986, Gianfranco iniziò il mestiere del contadino con circa 4 ettari di vigneti. All'inizio il raccolto era destinato alla vendita sul mercato, poi passo dopo passo si iniziò lentamente a modernizzare la cantina con macchinari e attrezzature necessarie, a partire dalla vinificazione all'imbottigliamento.
Con gli anni, aumentò anche la produzione, fino ad arrivare ad oggi a produrre circa 50000 bottiglie.

La cantina è situata in Monforte d'Alba, piccolo paese della zona del Barolo che col tempo ha attratto l'attenzione nei confronti degli amanti della Langa, facendo loro scoprire storia, paesaggio, cibi e vini della nostra zona.
Oggi
Oggi l'azienda possiede 5.5 ettari di proprietà e 1 ettaro in affitto tra Nebbiolo, Barbera e Dolcetto, presso località San Giovanni che è situata nella zona dei grandi Cru di Monforte, con esposizione sud-est, che ci permette di produrre vini di grande struttura, con freschezza ed eleganza e longevità.

Il nostro modo di lavorare si fonda su principi naturali, rispettando tempi e metodinecessari per ottenere un prodotto estremamente corretto nella sua forma; infatti nei trattamenti vengono utilizzati esclusivamente zolfo e verderame o solfato di rame, che vengono usati anche nel biologico, rispettando il più possibile l'ambiente. Fin dall'inizio Gianfranco cominciò con una drastica riduzione delle ree di uva per ettaro, che favorisce la mgliore maturazione dei grappoli, dando loro un risultato più sano e resistente al clima atmosferico, otenendo così un prodotto di maggiore qualità. La vinificazione avviene con macerazioni brevi in fermentatori verticali con temperatura controllata e gli affinamenti in piccole botti di legno francese.
...Continuiamo così, sul nosro piccolo cammino, che ci porta tra vigna, cantina e mondo, con la soddisfazione di semplici contadini da sempre.